Testo Italiano

A1. Facendo la spesa nel 1958. Ingrid e Lars comprano la verdura di Kärraby da Maj-Lis e Lasse nella piazza, che porta oggi il suo nome.
A2. La prima visita a Fjällbacka – la primavera del 1958. Una star in città!
A3. Ci sono sempre cose-che- servono da comprare nel negozio di ferramenta degli Olofsson.
A4. Andando all’isola con My Fair Navy.
A5. Le barche variavano ma la destinazione era la stessa – Dannholmen.
A6. Approdo al pontile. Un marinaio tosto.
A7. Un’ovvia Star Quality illumina (via) Norra Hamngatan.
A8. In mezzo alla vita quotidiana. Ingrid apprezzava il lavorare sodo e la semplicità.
A9. A bordo della sciabica di Bengt Kahlman, andando a Dannholmen per la prima volta attraverso 30 cm di ghiaccio.
A10. La figlia Pia è arrivata da New York. Qui con cane sconosciuto.

B1. Fjällbacka e Dannholmen sono diventati posti dove Ingrid ha trovato il tempo per la solitudine, il silenzio e la semplicità.
B2. Dannholmen era la porta di ritorno alla Svezia. Qui con i figli Robertino, Isabella e Ingrid.
B3. Riunire la famiglia era il concetto più importante della vita estiva dell’isola, che comprò Lars nel 1957.
B4. Isabella, Ingrid e Robertino coll’istruttore di velismo Lasse Lundberg.
B5. Vicke Widelius era il factotum dell’isola per molti anni.
B6. Il giro di Dannholmen. La regata più importante dell’anno con i panini dolci e lo sciroppo.
B7. Il realizzatore teatrale Lars Schmidt incontrò Ingrid a Parigi nel 1957.
B8. Due figli di Fjällbacka, Ingemar e Christer, ricevono premi di vela da Ingrid.
B9. Ingrid alla Lady’s Week alla scuola di vela nel 1969 e un saluto all’istruttore.

C1. I 50 anni di attività come attrice di Ingrid: 3 Oscar, 4 Golden Globe, 2 Emmy + ancora una ventina di altri premi. 46 lungometraggi, 11 parti da protagonista di produzioni teatrali, 5 produzioni TV.
C2. Nel 1965 Ingrid ha posato per Gudmar Olovsson, che a Parigi ha fatto il busto, che si vede qui accanto.
C3. Con lo sguardo diritto verso Dannholmen su un basamento di granito dell’isola.
C4. Ingrid sapeva che non sarebbe sopravissuta il suo cancro al seno ed ha scelto lei stessa il luogo di riposo.
C5. La cenere di Ingrid è stata sparsa a Dannholmen il 5 giugno 1983. Dalla roccia Tompa Hård af Segerstad ha suonato Come Sunday di Duke Ellington.
C6. Molti amici famosi erano presenti durante il giorno.
C7. Il busto è stato inaugurato e la piazza è stata ribattezzata Ingrid Bergmans Torg. Robertino ed Isabella Rossellini, Lasse Lundberg e Lars Schmidt.